Perché la motosega taglia storto? Cause e rimedi

Questione di manutenzione e tecnica

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

25/10/2022

Tempo di lettura stimato circa 2 minuti

Perché la motosega taglia storto? Lo noti più facilmente segando grossi pezzi di legno e le cause possono essere molteplici. Partiamo dalla tecnica: bisogna iniziare e concludere il taglio in linea retta, senza spingere la motosega di traverso. Così eviti che le guide della barra, tra cui scorre la catena, si rovinino velocemente o che la barra stessa si deformi. Sempre per evitare che si deformi, non usarla come leva mentre seghi e non sforzarla nel caso rimanesse incastrata nel legno.

I principali responsabili del taglio storto della motosega sono catena e barra, ad esempio se:

  • La lunghezza, cioè l’usura, dei denti destri e sinistri della catena non risulta omogenea: è ciò che accade quando uno dei lati colpisce un sasso o un pezzo di metallo.

  • I denti di uno stesso lato non sono affilati nel modo corretto, magari perché limati maldestramente, non tenendo costante l’angolo di affilatura.

  • Le guide della barra hanno un’usura differenziata, quindi si presentano asimmetriche perché una più consumata dell’altra in altezza o spessore.

  • Il canale di scorrimento della barra è troppo largo rispetto allo spessore della catena per via dell’usura o di un abbinamento barra/catena sbagliato.

Che nella motosega le guide della barra si consumino per effetto dello scorrere della catena è del tutto normale. Se però la motosega taglia storto, come abbiamo detto, il problema è l’usura differenziata. Può essere dovuta al fatto che la catena tagli inclinata, che non sia ben affilata o tesa oppure che non sia lubrificata a sufficienza. A sua volta l’usura non omogenea della barra fa sì che la catena non scorra più allineata alla barra ma inclinata, creando un circolo vizioso.

La motosega può tagliare storto anche perché la barra è montata male o perché il pignone (o rocchetto) è consumato. Il sistema pignone/barra/catena deve lavorare in modo equilibrato, perciò i componenti vanno sostituiti tenendo conto di questa sinergia.

Oltre a una tecnica di taglio corretta, quindi, il segreto per far sì che la motosega non tagli storto è la manutenzione:

  • Cura l’affilatura ordinaria della catena, ad esempio usando un tondino: tutti i denti devono essere affilati e nel modo corretto (con uguale lunghezza e stesso angolo di affilatura). Qui trovi un focus riguardo come e quando affilare la catena della motosega.

  • Dedica un’attenzione speciale all’affilatura se deve risolvere un inconveniente specifico, come un’affilatura asimmetrica.

  • Controlla e regola la tensione della catena.

  • Tieni lubrificate barra e catena: qui puoi approfondire come funzionano la pompa dell’olio e la sua manutenzione.

  • Gira sottosopra la barra periodicamente, in modo che si consumi nel modo più uniforme possibile.

  • Rettifica le guide della barra con una lima piatta o, se preferisci, porta la motosega ai tecnici del centro assistenza Oleo-Mac più vicino.

  • All’occorrenza cambia catena, barra e pignone: noi consigliamo di sostituire il pignone ogni 2 cambi di catena e la barra ogni 4 cambi di catena.

La manutenzione non è solo questione di barra e catena: ecco tutte le operazioni di manutenzione della motosega, vitali per evitare situazioni spiacevoli, come quando si accende e poi si spegne (la motosega potrebbe essere ingolfata e, a proposito di miscela, ecco come prepararla).

D’altro canto la manutenzione non è solo una questione di efficienza, ma anche di sicurezza: qui trovi le regole per usare la motosega in sicurezza.

Articoli correlati

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

25/11/2022

Come pulire la grondaia di casa in sicurezza

Lavora da terra o usando la scala al minimo

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

25/11/2022

I trucchi per coltivare la zucca con successo

Facile, produttiva, golosa

Leggi tutto

Novità catalogo / News Prodotti

16/11/2022

Atomizzatore AM 163

Una soluzione unica per diverse tipologie di trattamenti.

Leggi tutto

Vuoi un buono sconto di 10€?

Iscrivendoti alla newsletter ricevi subito il tuo regalo di benvenuto e rimani aggiornato con:

Ti invitiamo a visionare l’ Informativa Privacy art. 13 GDPR sul trattamento dei dati personali.
  • Il consenso è necessario per il ricevimento della newsletter.