Come preparare la miscela della motosega

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

07/11/2018

Tempo di lettura stimato circa 2 minuti

Vorresti preparare da solo la miscela per la tua motosega, ma non sai da dove partire? Grazie ai nostri semplici ed efficaci accorgimenti, sarai in grado di formulare in pochi passaggi un mix equilibrato di benzina ed olio, capace di donare potenza e durata alle tue operazioni di taglio, senza farti rimpiangere l’uso di prodotti confezionati.


1. Scegli olio e benzina e di qualità

Come per qualsiasi prodotto artigianale, la superiorità di una miscela fatta in casa rispetto a quelle prodotte industrialmente risiede nella scelta di adottare un processo di lavorazione lento e materie prime di alta qualità. Per creare una miscela per la motosega perfetta quindi, dovrai partire da una base di benzina estremamente pura come la OLEO-Alkilate e abbinarci un olio altrettanto valido, che sia adatto al modello di motosega che possiedi.

Se la tua motosega è a 2 tempi come la GS 370 o la GST 250, opta per un olio sintetico come il PROSINT 2 EVO o l’EUROSINT 2, che garantiscono un elevato potere lubrificante anche ad alte temperature, oltre a un basso livello di fumosità e ceneri.

Se invece la motosega è dotata di un motore a 4 tempi, meglio preferire un olio minerale come il SA 10 W -30, che contiene una combinazione di additivi dalle ottimali proprietà detergenti, antiossidanti, anticorrosive e antiusura.


2. Prepara tutti gli strumenti

Se non ti è stato fornito in dotazione con i flaconi di carburante, procurati un misurino per dosare opportunamente le proporzioni di olio da aggiungere alla benzina e comporre la tua miscela o in alternativa compra una siringa graduata in farmacia.

Non dimenticare inoltre di tenere a portata di mano una bacinella graduata: invece che versarli direttamente nel serbatoio infatti, è meglio mescolare i componenti in uno spazio più ampio, in modo da miscelarli con il massimo della precisione.
 

3. Controlla la percentuale di olio necessaria a far funzionare il tuo modello


Arrivati a questo punto ti starai chiedendo quale sia la percentuale di miscela adatta per la tua motosega. La verità è che non ne esiste una giusta per tutte: essa varia molto in base al modello del dispositivo. Ti consigliamo quindi di controllare questa specifica direttamente sul manuale fornito dal costruttore e di regolarti di conseguenza.

In generale possiamo dirti che la maggior parte delle motoseghe in circolazione prevede l’impiego di un 3-5% di olio per litro di benzina. Ciò significa che per creare una miscela perfetta dovrai inserire dai 30 ai 50 ml di olio per litro di benzina.

4. Miscela i liquidi e aggiungi un additivo speciale

Dopo che avrai verificato e versato le giuste percentuali di olio e benzina nel contenitore, agitalo ripetutamente per evitare che i due liquidi si separino. Infine aggiungi al carburante un additivo speciale come l’Additix 2000. Ti aiuterà a contrastare la degradazione della miscela, oltre a proteggere il sistema di alimentazione dalla ruggine e dalla corrosione.

Dopo aver accertato che il motore sia spento, puoi procedere al rifornimento della macchina.

Articoli correlati

Mondo Oleo-Mac / Eventi

08/10/2018

Oleo-Mac parteciperà a EIMA INTERNATIONAL 2018

Il futuro, presente.

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

08/10/2018

Ecco perché la tua motosega si ingolfa e non taglia

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

26/09/2018

Guida completa alla pulizia del sottobosco

Leggi tutto