Come Fare Manutenzione Al Soffiatore-Aspiratore

Tutti i segreti per mantenerlo efficiente a lungo

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

09/12/2020

Tempo di lettura stimato circa 4 minuti

Piantare, seminare, pulire, annaffiare, concimare, sfalciare, raccogliere, potare e chi più ne ha, più ne metta: in campagna come in giardino i lavori non finiscono mai. In molte di queste attività di giardinaggio il soffiatore è davvero un compagno di lavoro efficacissimo, anche nella versione di soffiatore-aspiratore, magari con trituratore. Scopriamo in questa guida come fare la manutenzione del soffiatore per mantenerlo efficiente a lungo.

Come funzionano un soffiatore e un aspiratore

Come funziona un soffiatore? Il soffiatore è un attrezzo da giardinaggio che, in proporzione alla sua potenza, genera un getto d’aria di una certa velocità e portata, con cui – ad esempio – rimuovi e ammucchi foglie, erba sfalciata, piccoli resti di potatura, spazzatura; raccogli olive e nocciole cadute per terra; pulisci e asciughi pavimentazioni esterne.

Un soffiatore può essere elettrico, a scoppio – come il nuovo soffiatore aspiratore manuale BV 250 di Oleo-Mac – oppure a batteria come il soffiatore BVi 60.

Come funziona invece un aspiratore di foglie? Un aspirafoglie abbina la funzione di soffiatore a quella di aspiratore e, eventualmente, di trituratore. Per esempio, con il BV 250 di Oleo-Mac hai un getto d’aria di 12 m³/min fino a 70 m/sec. In più, grazie al coltello trituratore di serie a 4 lame, ti basta montare l’apposito kit – composto essenzialmente da tubo aspiratore e sacco di raccolta da 36 l – per trasformarlo in aspiratore, con cui non solo aspiri e trituri foglie, ma anche rametti, corteccia, pezzi di cartone etc.

Con il soffiatore-aspiratore tritatutto riduci così di molto il volume dei rifiuti – verdi e non – da smaltire. In più, nel caso di residui vegetali, li sminuzzi per prepararli al compostaggio in modo da ottenere, nel giro di alcuni mesi, dell’ottimo fertilizzante organico per il giardino e l’orto.

Estrema leggerezza, ergonomia, tubo a S telescopico: dai un occhio a questo video che riassume tutte le caratteristiche del nuovo soffiatore BV 250 di Oleo-Mac.

Come fare la manutenzione del soffiatore a scoppio

Vediamo ora come fare le principali operazioni di manutenzione ordinaria di un soffiatore a scoppio. Per la manutenzione straordinaria e per il check-up dei nostri modelli a fine stagione o, perlomeno, ogni 2 anni, ti raccomandiamo di rivolgerti ai punti vendita e centri assistenza Oleo-Mac.

Prima di maneggiare il soffiatore, aspetta che il motore sia spento e freddo e indossa sempre dei guanti da lavoro.

Per prima cosa controlla il filtro dell’aria: per pulirlo basta batterlo su un piano o, se necessario, passare un pennello o soffiare (con delicatezza) dell’aria compressa. La pulizia è un’operazione da fare spesso, per esempio dopo aver usato il soffiatore, invece cambia il filtro dell’aria se è intasato o danneggiato (o comunque ogni 6 mesi circa).

Per quanto riguarda il filtro del carburante all’interno del serbatoio, controllalo periodicamente e, almeno una volta all’anno, fallo sostituire da un centro assistenza autorizzato. Affidati ai centri assistenza Oleo-Mac per un servizio puntuale e solo con ricambi originali.

All’altezza del motore, pulisci regolarmente le alette del cilindro del soffiatore con un pennello o dell’aria compressa. Allo stesso modo controlla la pulizia della candela e verifica la distanza tra gli elettrodi. Sostituiscila se è usurata o ci sono delle anomalie e, in generale, ogni 6 mesi.

Prima e dopo l’uso del soffiatore, fai un’ispezione generale della macchina: ci sono rotture, segni di usura o perdite? Mantieni la griglia di protezione della ventola sempre pulita da polvere, detriti etc. così che il motore non si surriscaldi. Nel BV 250 la griglia di protezione della ventola del motore fa anche da carter al coltello trituratore: controlla che sia intatta e perfettamente funzionante.

Oltre a quanto appena detto per la manutenzione del soffiatore, se usi un soffiatore aspiratore come il BV 250:

  • Pulisci regolarmente l’interno della chiocciola da sporco e detriti.

  • Verifica che le palette della ventola siano pulite e non danneggiate.

  • Lava regolarmente il sacco di raccolta.

  • Verifica che il sacco non sia rotto e che le cerniere funzionino bene.

Come fare la manutenzione del soffiatore a batteria

Prima di fare qualsiasi intervento di manutenzione sul soffiatore, togli la batteria e approfitta per verificare che sia integra in tutte le sue parti, compresi i contatti con la macchina. Poi, ecco i passaggi da seguire per la manutenzione ordinaria del soffiatore a batteria:

  • Controlla che le parti esterne del soffiatore siano a posto.

  • Pulisci l'esterno con un panno asciutto, senza usare acqua.

  • Tieni libere da foglie, detriti etc. le griglie di aspirazione dell’aria di raffreddamento.

  • Togli eventuali tracce di olio e grasso dalle impugnature.

Come vedi, la manutenzione ordinaria di un soffiatore a batteria è molto più semplice di quella di un soffiatore con motore a scoppio. Per la per la manutenzione straordinaria dei nostri soffiatori a batteria, consigliamo invece di recarsi al centro assistenza Oleo-Mac più vicino.

Nella famiglia dei soffiatori, si distingue per la praticità il soffiatore a batteria: infatti, non devi maneggiare carburante per fare rifornimento e non ti serve una presa della corrente nei dintorni. Ma quanto puoi lavorare in giardino con un soffiatore a batteria? Trovi la risposta in questo nostro articolo su quanto si riesce a lavorare con una batteria.

Articoli correlati

Novità catalogo / News Prodotti

24/03/2021

Nuovo soffiatore BV 163

La macchina professionale ideata per la pulizia di ampie superfici

Leggi tutto

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

22/03/2021

Pacciamatura: come farla al meglio

Proteggi le piante dell’orto e del giardino

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

22/03/2021

Frutteto: tutti i consigli e i trucchi

Coltiva e raccogli la tua frutta preferita

Leggi tutto