Idee verdi

Una galleria di notizie costantemente aggiornate sul mondo Oleo-Mac

Casa, campagna, bosco: un parco macchine per ogni ambiente

Prendersi cura del verde non è mai una passeggiata. Che lo si faccia per mestiere o per passione – in casa come in campagna o nel bosco – la manutenzione delle piante è un’attività che richiede impegno costante e dedizione, oltre che un parco macchine adatto all’ ambiente in cui si opera e in linea con le necessità che esso comporta.
 

Casa: prato, giardino, orto

Quando parliamo di cura del verde domestico, ci riferiamo soprattutto alla manutenzione del prato e delle piante ornamentali, come arbusti o alberi da frutto. Il fatto che in giardino le aree di intervento siano limitate, non significa che non avrai bisogno di strumenti specifici, anzi.

Per assicurarti che l’erba del tuo prato sia sempre in ordine, innanzitutto dovrai dotarti di un tagliaerba e di un decespugliatore. Se il tuo giardino non supera gli 800 mq, ti consigliamo di optare per un tagliaerba elettrico: agile, compatto e particolarmente maneggevole. Non hai voglia o tempo da investire nella rasatura? Allora puoi ricorrere a un tagliaerba robot. Basta impostare gli orari di funzionamento, preparare la postazione di ricarica e il robot entra in funzione automaticamente, garantendoti una rasatura efficiente e uniforme.

Motoseghe e potatori possono tornarti utili per tagliare la legna o per compiere interventi di contenimento anche ad altezze elevate, mentre il tagliasiepi è lo strumento ideale per sfoltire e rimodellare il profilo delle tue piante ornamentali in modo preciso e veloce.

Se hai un orto, non dimenticare di tenere in garage anche un arieggiatore e una motozappa: attrezzi indispensabili per la rigenerazione periodica del terreno.  
Motopompe e pompe irroratrici a spalla ti aiutano a nutrire il verde in modo esteso e uniforme grazie alle attività di nebulizzazione e irrigazione.

 

Per mantenere puliti porticati o la zona piscina, puoi servirti di un’idropulitrice ad acqua fredda, mentre soffiatori e aspiratori ti consentono di liberare vialetto e aiuole da detriti organici, residui di taglio e foglie secche.

 

Campagna: campi, sterpaglie e alberi da frutto

Quando le dimensioni del terreno cambiano, anche i macchinari utilizzati per la manutenzione sono diversi. Ecco perché in campagna – dove le aree di intervento si allargano – i tagliaerba più consigliati sono quelli semoventi, a spinta o – nei casi in cui le dimensioni del parco siano davvero molto grandi – i tagliaerba robot o i trattorini, che assicurano una rasatura rapida e funzionale, anche in presenza di terreni accidentati o di vegetazione fitta.


Trinciaerba e trinciasarmenti
diventano fondamentali per liberare i campi da erbacce, sterpaglie e qualsiasi altro tipo di vegetazione invasiva in modo rapido e efficace.  
Per potare gli alberi da frutto, avrai inoltre bisogno di motoseghe e potatori, che ti garantiscano affidabilità e potenza sia nei lavori a terra che in quota.

Non possono poi mancare gli arieggiatori e le motozappe - strumenti indispensabili per preparare il terreno alla semina – né una motocarriola: perfetta per trasportare i carichi di terra o di frutta nel periodo della raccolta anche su terreni in pendenza.

Per nebulizzare, irrigare e disinfestare piante, orti e vigneti non dimenticare di inserire all’interno del tuo parco motopompe e pompe irroratrici a spalla. Soffiatori e aspiratori infine possono essere molto utili per rimuovere foglie, olive e nocciole dal terreno.

Bosco: terreni sconnessi e tronchi


L’ambiente bosco è per molti versi il più esigente.
La presenza di prati ampi, sconnessi e con vegetazione invasiva infatti rende indispensabile l’impiego di macchine robuste e potenti, adatte a lavorare anche per molte ore dietro fila.

Per ripulire le aree boschive da rovi e piante infestanti, puoi aiutarti con decespugliatori, trinciaerba e trattorini.

Per le attività di taglio e potatura dovrai dotarti di motoseghe e potatori molto potenti in grado di abbattere alberi di grandi dimensioni, oltre che di tagliasiepi progettati con l’intento di operare su porzioni di verde consistenti. Per rimuovere i resti del taglio e i detriti accumulati sul terreno puoi servirti di soffiatori e aspiratori appositamente brevettati per l’utilizzo nei boschi.

Non dimenticare inoltre di acquistare una motocarriola adatta ai terreni pendenti: gli alberi robusti hanno tronchi molto pesanti, difficili da spostare in autonomia.
Vuoi vivere in un ambiente di lavoro che rispetti il pianeta? Opta per un parco macchine composto da prodotti a batteria: motoseghe, tagliasiepi, decespugliatori pratici e silenziosi adatti agli usi più diversificati.